Il legno

Utilizzati per la fabbricazione dei nostri mobili, essi sono sensibili alle variazioni di temperatura ed igrometria. In questi legni così vivi si possono creare
quindi delle piccole fessure dovute al tipo di stagione o di clima. Questo fenomeno naturale non altera assolutamente la qualità dei nostri mobili e conferisce
loro un fascino singolare.

Il legno verniciato (satinato o lucido) :

  • Spolverare con un panno morbido ogni volta che lo desiderate.
  • Se il mobile ha molta polvere, pulitelo con una spugna non abrasiva leggermente umida. Asciugate con un panno morbido, asciutto che non lasci pelucchi.
  • Per ridare lucentezza al mobile, utilizzate un prodotto di mantenimento spray (per mobili) a base di silicone.
  • Non utilizzare cera né alcun prodotto a base di cera.
  • Non esporre direttamente al sole, vicino ad una fonte di calore o alle aggressioni esterne (umidità, pioggia, ecc...).

Il legno verniciato (lucido):

  • Spolverare con un panno morbido ogni volta che lo desiderate.
  • Se il mobile ha molta polvere, pulitelo con una spugna non abrasiva leggermente umida. Asciugate con un panno morbido, asciutto che non lasci pelucchi.
  • Non utilizzare cera né alcun prodotto a base di cera.
  • Non esporre direttamente al sole, vicino ad una fonte di calore o alle aggressioni esterne (umidità, pioggia, ecc...).

Il legno cerato :

  • Il legno unicamente cerato è molto sensibile alle macchie.
  • Spolverare con un panno morbido ogni volta che lo desiderate.
  • Spolverate più a fondo con un panno ed un spray antipolvere una volta alla settimana.
  • Una o due volte all'anno, passate il mobile con l'encaustico - la cera d'api un po' collosa, applicate preferibilmente una mescola di cera d'api - cera vegetale.
  • Lasciate asciugare, poi strofinate con un panno di lana, ben asciutto, per far brillare il legno.
  • Se il vostro mobile ha ricevuto troppo spesso l'encaustico, esso è leggermente untuoso al tatto, dovete disintasare il legno.
  • Per fare ciò, utilizzate dell'essenza di trementina.
  • Non esporre direttamente al sole, vicino ad una fonte di calore o alle aggressioni esterne (umidità, pioggia, ecc...).

Il legno laccato o dipinto (non verniciato):

  • Spolverate frequentemente i vostri mobili laccati o dipinti con un panno umido. Asciugate subito con un panno asciutto, morbido e che non lasci pelucchi.
  • Non esporre direttamente al sole, vicino ad una fonte di calore o alle aggressioni esterne (umidità, pioggia, ecc...).

Ripiani in vetro:

  • Il vetro è un materiale fragile. Pertanto, durante i mesi freddi, si consiglia di proteggere il mobile da esterno con ripiani in vetro al chiuso, in un luogo fresco e asciutto, al riparo dal gelo.

Lo zinco:

  • Lo zinco è un materiale che invecchia bene formando una patina nel tempo.
  • Sensibile ai graffi, alle macchie d’acqua e delle dita, così come ad alcuni alimenti “acidi” (aceto, limone…), richiede una cura costante.
  • Consigliamo di evitare il ristagno di acqua e di asciugare il piano di lavoro con un panno morbido dopo ogni utilizzo ed eventuali schizzi e suggeriamo anche l’utilizzo di sottopentola.
  • Rivestimento antimacchia sulle ante. Pulire con una spugna leggermente umida e asciugare con un panno morbido e asciutto.

I rivestimenti

I rivestimenti sintetici (vinile, PVC, poliuretano...) :

  • Spolverare con un panno morbido ogni volta che lo desiderate.
  • Se il rivestimento è sporco, pulitelo con una spugna non abrasiva leggermente umida ed insaponata.
  • Asciugate con un panno morbido, asciutto che non lasci pelucchi.
  • Non esporre direttamente al sole, vicino ad una fonte di calore o alle aggressioni esterne (umidità, pioggia, ecc...).

I rivestimenti in crosta di pelle:

  • Spolverare con un panno morbido ogni volta che lo desiderate.
  • Se il rivestimento è sporco, pulitelo con una spugna non abrasiva leggermente umida ed insaponata.
  • Asciugate con un panno morbido, asciutto che non lasci pelucchi.
  • Una o due volte all'anno potete passare un latte per pelle, lasciar asciugare 24h e poi asciugare con un panno morbido, asciutto che non lasci pelucchi.
  • Non esporre direttamente al sole, vicino ad una fonte di calore o alle aggressioni esterne (umidità, pioggia, ecc...).

I rivestimenti tessili (cotone)

  • Non sfoderabile :
  • Per mantenere i tessuti che rivestono i vostri mobili, dovete spolverarli e se necessario staccarli o pulirli. Tenendo conto della varietà dei trattamenti in funzione dell'origine della macchia, si raccomanda di rivolgersi ad un professionista della pulizia ogni volta che avete un dubbio sulle vostre proprie possibilità di intervento.
  • Sfoderabile :
  • Per garantire una maggiore durata di fodere e tende, è consigliabile il lavaggio a secco per tutti i nostri tessuti sfoderabili.
  • Alcuni prodotti, tuttavia, possono anche essere lavati in lavatrice a 30°.
  • Cuscino per sedia Rangoon : lavaggio in lavatrice a 30°
  • Cuscini da poltrona Bengale e sidney : lavaggio in lavatrice a 30°
  • Fodera di cuscino da terra Soft : lavaggio in lavatrice a 30°
  • Tende e tendaggi della gamma Manosque : lavaggio in lavatrice a 30°
  • Cuscino per sgabello per il set da tavola e 4 sgabelli Newport : lavaggio in lavatrice a 30°°
  • Fodera di materasso per chaise longue e lettino da sole Oléron : lavare 3 volte in acqua fredda poi lavaggio in lavatrice a 30°
  • Cuscini per panca Pondichery : lavare 3 volte in acqua fredda poi lavaggio in lavatrice a 30°

Il metallo cesellato :

  • Spolverare con un panno morbido ogni volta che lo desiderate.
  • Se il mobile è sporco, pulitelo con una spugna non abrasiva leggermente umida ed insaponata. Asciugate con un panno morbido, asciutto che non lasci pelucchi.
  • Non esporre direttamente al sole, vicino ad una fonte di calore o alle aggressioni esterne (umidità, pioggia, ecc...).

Tappeti e mobili delle gamma
Vache, Megève e Zèbre (esclusi gli specchi):

  • Si consiglia di procedere regolarmente alla manutenzione.
  • Spolverare regolarmente con un aspirapolvere (aspirazione delicata) o con una spazzola morbida rispettando la direzione del pelo.
  • In caso di macchie: raccogliere immediatamente il liquido con una spugna o con carta assorbente, quindi pulire con un panno inumidito con acqua pulita, passandolo nella direzione del pelo.
  • Passare un panno asciutto sempre nella direzione del pelo, quindi lasciare asciugare all'aria.
  • Evitare l'esposizione diretta alla luce (naturale o artificiale) che potrebbe provocare uno scolorimento della pelle.
  • Evitare la vicinanza a fonti di calore eccessivo.
  • Evitare di sfregare la pelle.
  • Non utilizzare saponi o altre creme per cuoio.

Il Tek Giardino:

  • Rimuovere la polvere con un panno morbido ogni volta che si desidera.
  • Se sul mobile si è accumulata molta polvere, pulire con una spugna non abrasiva leggermente umida.
  • Asciugare con un panno morbido e asciutto che non lascia pelucchi.
  • Si consiglia di oliare i mobili prima dell'uso. Ripetere l'operazione due volte all'anno (metà primavera e inizio autunno) per mantenere il color miele dorato originale.
  • Utilizzare esclusivamente olio di teck di buona qualità, non un derivato o un olio sintetico.
  • Applicare l'olio uniformemente servendosi di un panno asciutto che non lascia pelucchi o di un pennello morbido.
  • Lasciare asciugare da 24 a 48 ore, quindi lucidare con un panno asciutto.
  • Se necessario, ripetere l'operazione una seconda volta.
  • Si consiglia di proteggere i mobili dalle intemperie e dal gelo per conservare l'aspetto originale.

Il metallo si macchia:

  • Pulisci i tuoi mobili in metallo con acqua limpida o insaponata senza detergenti.
  • Asciugali con molta cura per evitare tracce di calcare.
  • Non sfregare con una spugna abrasiva o metallica e non utilizzare polveri lucidanti o altri detergenti.
  • Per macchie molto ostinate utilizza un prodotto lava vetri contenente alcol o un prodotto specifico tipo detergente multi-uso.

Materiali compositi, dall'aspetto simile al cemento
(gamma MINÉRAL, GRAPHITE):

  • Lavare le superfici con acqua e detergente utilizzando una spugna non abrasiva, poi asciugare accuratamente con un panno.
  • Utilizzare un detergente non aggressivo (senza ammoniaca, senza candeggina, vietati i prodotti tipo "Cif").
  • Evitare di lasciare che macchie di prodotti acidi impregnino il mobile (vino, Coca-Cola, succo d'arancia, pomodoro).